Impatto Sociale e aspettativa della Comunità

28 Giugno 2024
Facebook
WhatsApp
LinkedIn
Email

“… un numero crescente di intervistati in Italia (72% a maggio 2021 contro 80% giugno 2022) si aspetta che le aziende siano sempre più impegnate nel generare un impatto positivo per rispettare l’ambiente e la società”.

“Future Consumer Index” di Ernst & Young.

I programmi ESG orientati alla sostenibilità aziendale vanno proprio in questa direzione.

Il concetto di ESG si concentra su varie questioni relative alle pratiche ambientali, sociali e di organizzazione aziendale o corporate governance. Un programma ESG documenta l’impatto di un’azienda sull’ambiente e sui diversi stakeholder, nonché il suo approccio alla governance; valuta, inoltre, i potenziali rischi e opportunità di business in ciascuna delle tre aree.

Trovo rilevante di queste affermazioni, che si solleciti un’analisi interdipendente dei tre parametri. Se pensiamo soprattutto in ragione del profitto, viene proprio sconsigliato di focalizzarci solo sull’analisi di ricavi e perdite. Si consiglia una strategia che, sebbene debba sempre tenere ben presente i ricavi e le perdite, favorisca il funzionamento dell’azienda anche attraverso il nutrimento degli altri elementi: il rispetto dell’ambiente e la considerazione delle variabili “Sociali”, ovvero delle persone che in un modo o nell’altro hanno a che fare con l’azienda: dipendenti, fornitori, comunità.

L’attenzione integrata a queste 3 aree è la strategia suggerita.

La nostra esperienza riguarda la dimensione sociale e l’argomento trattato si presta per dare il nostro contributo al racconto attraverso la voce delle nostre centinaia di persone della comunità che interagiscono con le nostre attività di sport sociale. Poter godere dell’opportunità di fare sport nei parchi è un ottimo modo per generare benessere e felicità nelle persone. La possibilità di dare continuità a tali azioni rende può generare un sentimento positivo che, nel medio lungo periodo potrà essere favorevole per il buono sviluppo della comunità. Dimensioni metafisiche che poco sembrano centrare con il business e gli obiettivi di performance delle aziende. In realtà se la comunità in cui si colloca un’impresa è in buone condizioni di salute ci saranno sicuramente benefici anche per la produttività dei privati, meno malessere, meno impedienti, meno problemi.

Altri spunti di racconto le puoi trovare nelle nostre Sport Impact partnership a questo link.

Tra qualche giorno una nuova newsletter con altre riflessioni tematiche.

Potrebbe interessarti anche...

Il partner che vorrei

Nelle passate edizioni della rubrica partnership abbiamo dato voce alle diverse collaborazioni attivate in questi anni. Oggi, sulla base delle molte evidenze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go to Sport Impact

il percorso di consulenza strategica che accompagna per realizzare il Franchising Sociale di CDQ

Consulenza Step by Step
Meeting di feedback e verifica dei pre-requisiti di attivazione
Diritto di prelazione su licenza territoriale
Opzione Attivalo con un Bando
Opzione Attivalo con il Fundraising
Posti limitati, 4 al mese; in attivazione 1 volta al mese da aprile 2024

La possibilità di sottoscrizione del percorso Go to sport Impact è riservata ai partecipanti al WORKSHOP INFORMATIVO IL FRANCHISING SOCIALE | Coach di Quartiere, la Best Practice di Sport Welfare che massimizza l’impatto sociale.

PROSSIMA DATA

PietraSanta
23 24 marzo | giornata speciale

Grazie!

A breve riceverai una email di conferma.